PREMIO LETTERARIO GIUSEPPE DI VITTORIO: IL 1 MAGGIO SCADE IL BANDO PER INVIARE ROMANZI E RACCONTI SUL LAVORO

Per iscriversi c’è tempo fino a mercoledì alle 23:59. Promosso da Iress Lazio, Cgil di Roma e del Lazio e Fondazione Di Vittorio

Scadrà mercoledì 1 maggio 2024, alle ore 23.59, il bando per partecipare alla prima edizione del Premio Letterario Giuseppe Di Vittorio, istituito dall’Iress Lazio, dalla Cgil di Roma e del Lazio e dalla Fondazione Di Vittorio.

“Il Premio, di rilevanza nazionale, mira a sostenere e potenziare, anche in Italia, la letteratura della ‘working class’, ossia le opere – romanzi e racconti – che pongono il mondo del lavoro, nelle sue molteplici sfumature, al centro della narrazione, promuovendo le voci delle autrici e degli autori che si sono distinte nel raccontarlo e incentivando al contempo nuove prospettive narrative”.

“Il concorso si articola in due sezioni: la prima – ‘La Chiave a stella’ – è riservata a romanzi già editi con tema centrale il lavoro in tutte le sue forme, pubblicati tra il primo gennaio 2021 e il 31 dicembre 2023. La seconda – ‘Voci dal lavoro’ – è dedicata ai racconti inediti sul medesimo tema. Le due giurie, una scientifica, composta da scrittori e critici letterari, e l’altra popolare, decideranno i vincitori, che saranno premiati a fine settembre nel corso di una cerimonia cui parteciperà il segretario generale della Cgil Maurizio Landini.